Cannabis e fertilità: conseguenze del consumo di marijuana

Effetti della marijuana sulla salute riproduttiva

Indice dei Contenuti

Effetti della marijuana sulla salute riproduttiva

La marijuana non è così innocua come si tende a pensare. Per quanto il suo consumo sia legale in alcuni Stati americani, in molti altri Paesi (Italia inclusa) si parla di sostanza psicotropa illecita: se assunta a scopo ricreativo, è in grado, infatti, di indurre conseguenze gravi, non di certo trascurabili. Una di queste riguarda proprio la salute riproduttiva: ecco la necessità di approfondire una tematica sulla quale le ricerche sembrano essere ancora poche: la correlazione tra cannabis e fertilità.

Il principio attivo della marijuana, cioè il THC (delta-9-tetraidrocannabinolo) influenza la normale attività dei recettori del sistema endocannabinoide, presenti nell’ipofisi, nell’ipotalamo e negli organi riproduttivi interni maschili e femminili.

La marijuana incide sulle probabilità di concepimento

Quando il desiderio di una gravidanza inizia a bussare alla porta e uno dei due partner fa uso di cannabis, le probabilità di concepimento si riducono drasticamente. Questo dato non deve stupire, sono infatti numerose le evidenze scientifiche in merito all’insorgere dell’infertilità a causa del fumo in generale.

Effetti della marijuana sulla salute riproduttiva
Effetti della marijuana sulla salute riproduttiva

Cosa provoca l’utilizzo assiduo di marijuana negli uomini e nelle donne per quanto concerne la fertilità? Gli studi hanno dimostrato quanto i principi attivi della cannabis siano in grado di ridurre il numero e la qualità degli spermatozoi negli uomini; nelle donne, invece, ad essere alterato è il ciclo mestruale, con la conseguente produzione ridotta di ormoni legati alla procreazione.

Leggi anche: Marijuana in gravidanza, quali sono i rischi per il feto

Perché smettere di fumare marijuana

Che il consumo di cannabis abbia un impatto negativo sulla fertilità è comprovato da alcuni studi, ma c’è una notizia positiva: smettere di fumare marijuana è l’unica soluzione per poter rendere il processo reversibile.

Se vuoi saperne di più sulla correlazione tra cannabis e fertilità e vuoi guarire dalla dipendenza da cannabis (o aiutare una persona alla quale sei legata), puoi contattare un operatore del nostro Centro di Disintossicazione Narconon Astore, chiamando il Numero Verde 800 189 433. Siamo a tua disposizione per offrirti tutti i consigli e l’assistenza che meriti.

Richiedi una consulenza telefonica

Per un aiuto immediato o semplici informazioni chiama subito, un operatore risponderà ad ogni tua domanda h24, 7 gg su 7.

Numero verde gratuito

Contattaci con Whatsapp

Non te la senti di parlarne al telefono? Puoi scriverci direttamente, ti risponderemo in tempo reale.

Entra nella live chat

Scrivi nella chat del sito nell’angolo a destra. Un operatore specializzato è qui per darti le informazioni di cui hai bisogno, anche mantenendo l’anonimato.

Comunità di Recupero Narconon Astore

Una soluzione alla dipendenza

Sia che il problema riguardi te o la persona a cui vuoi bene è il momento di lasciarsi aiutare. Gli operatori della Comunità di Recupero Narconon Astore conoscono la situazione e hanno un’esperienza trentennale. Stanco di sfogliare pagine? Ricevi una consulenza immediata. Chiama ora, max privacy.