Come riconoscere un alcolizzato

L’alcool è una droga legale e socialmente accettata. Come fare a capire se si tratta di alcolismo o meno? E’ un vizio o è diventata vera e propria dipendenza? Molti alcolisti anche se arrivati nel pieno della dipendenza si rifugiano dietro al fatto che a livello culturale, bere non è considerato come usare droghe. L’alcolista spesso si giustifica negando di avere un problema o sostenendo che non beve molto o non frequentemente come dovrebbe fare un alcolista. In realtà esistono specifici indicatori riconducibili ad una dipendenza.

Come riconoscere un alcolizzato
Una persona che usa alcool e che ne è dipendente è fuori comunicazione con gli altri. Lui fisicamente c’è ma è come assente. Comunicare con lui potrebbe essere difficile, soprattutto quando si trattano argomenti come la dipendenza, l’alcolismo o la sua condotta nella vita. Potrebbe avere sbalzi d’umore improvvisi o nutrire rancore nei confronti delle persone che gli vogliono bene. La cosa evidente nelle persone che hanno iniziato un percorso di autodistruzione con l’alcool è il cambiamento. L’alcolista di solito si circonda di una fitta trama di menzogne e sotterfugi. Potrebbe bere di nascosto o negare di aver bevuto anche davanti all’evidenza. Avrebbe un umore altalenante e sarebbe molto difficile fargli ammettere di avere un problema. In alcuni casi l’alcolista potrebbe diventare aggressivo sia a livello fisico che verbale. Potrebbe avere come dei black-out o dei vuoti di memoria. Un alcolista se dovesse interrompere l’uso di alcool andrebbe incontro a sintomi di astinenza come tremori, sudorazione e nausea fino a vere e proprie allucinazioni accompagnate da delirium tremens.

Se prima di iniziare la persona era solare, intraprendente e aveva passioni come lo sport, la musica ed altro ora è diventata apatica, potrebbe aver abbandonato tali attività o addirittura perso il lavoro e abbandonato gli studi e ciondolare tutto il tempo da un bar all’altro. Gli scopi e gli obiettivi primari hanno lasciato il posto ad una condotta più apatica e ad un “lasciarsi vivere” piuttosto che avere un atteggiamento causativo nei confronti della vita. Sarebbe alquanto altalenante nel suo umore e potrebbe lasciar trasparire una chiusura con gli altri e di avere molti segreti e sotterfugi. Un alcolista non lo si riconosce dalle quantità di alcool che assume o se ne assume sin dalla mattina. In molti casi l’alcolista vive una doppia vita e potrebbe lavorare normalmente di giorno e inziare a bere la sera. Si tratta di alcolismo quando la persona non riesce a non bere nonostante ciò gli stia comportando problemi di salute e/o relazionali.

La persona che usa alcool difficilmente si prende cura delle sue cose e potrebbe essere alquanto disordinata e sciatta.

Se hai il dubbio che una persona a te vicina stia usando droghe o alcool a tua insaputa la cosa migliore che puoi fare è contattare subito un operatore. Con delle semplici domande un consulente Narconon ti aiuterà a far luce sulla situazione e ti consiglierà nel migliore dei modi.

Contatta un operatore al Numero Verde 800 189 433.
Consulenza immediata, max privacy.