logo narconon
numero verde 800 189 433

Il glossario delle droghe

Questo piccolo glossario è utile per conoscere le principali droghe e la loro provenienza. Nella sezione droghe e dipendenza troverete informazioni più specifiche e dettagliate sulle singole sostanze.

Definizione delle principali droghe

Alcool: La droga più diffusa e legalmente in uso in molti stati. L’alcool si produce facendo fermentare frutta, verdura o cereali.

Amfetamina: Chiamata anche “speed” (velocità) questa droga sintetica agisce come stimolante sul Sistema Nervoso Centrale (SNC). Ha effetti simili alla cocaina.

Barbiturici: Droghe sintetiche comunemente usate per calmare stati nervosi. Inducono al sonno. Derivano dall’acido barbiturico.

Belladonna: Un allucinogeno velenoso che si estrae dalla pianta atropa belladonna, conosciuta anche come “erba del diavolo”.

Cocaina: Una droga amara cristallina, ottenuta essiccando gli arbusti della pianta di coca. E’ un anestetico locale e un pericoloso stimolante illegale, l’ingrediente attivo primario nella pianta della coca. Ciò che rende la dipendenza alla droga.

Codeina: È un derivato dell’oppio come la morfina, ma l’effetto è molto più leggero di quello della morfina o dell’eroina. La codeina viene usata per curare la tosse.

Crack: Cocaina chimica che si estrae dall’olio della foglia di coca. Quando la cocaina viene trattata chimicamente, diventa una soluzione acquosa. Il “crack cocaina” conosciuta come “base libera” della cocaina è ottenuto dalla polvere di cocaina tornata in forma di olio che si può fumare.

Eroina: Un potente narcotico che deriva dalla morfina.

Ecstasy: Combinazione chimica che può essere tagliata con altre droghe. E’ un potente stimolante e rende la persona molto aggressiva.

LSD: Questa sigla sta per D-Lysergic Acid Diethylamide (acido lisergico dietilamide). È un potente allucinogeno che si presenta in forma liquida o piccoli granelli.

Marijuana: È la pianta Cannabis Sativa che produce leggeri effetti euforici. L’ingrediente attivo che produce questi effetti euforici è il Delta – 1 Tetra- Hydrocannab (THC). La marijuana può essere mangiata o fumata in sigarette o pipe. Dalla resina della pianta di marijuana si produce hashish o olio di hashish.

Mescalina: Questo è il potente allucinogeno chimico estratto dal cactus Peyote. La mescalina non deriva dal cactus Mescal, dal quale si distilla invece la Tequila.

Morfina: È un potente narcotico estratto dal papavero dell’oppio. L’eroina è un derivato della morfina. Questo nome deriva dal nome del dio greco Morfeo, dio del sonno.

Peyote: È il nome di un cactus che contiene l’allucinogeno chimico mescalina.

Psilocibina: Spesso chiamata “fungo magico” contiene due allucinogeni chiamati “PSILOCYBINO” e “PSILOCIN”. Ci sono molti altri funghi che contengono veleni ed allucinogeni.

Oppio: Questa droga contiene numerosi alcaloidi con proprietà ipnotiche e stupefacenti.

Uscire dalla dipendenza si può.
Salva la tua vita, quella di un familiare o di un amico!


numero verde 800 189 433


Un nostro operatore specializzato è pronto ad ascoltarti e darti consigli.

Il numero è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Massima privacy e riservatezza sono garantite.

Torna alla vita. Inizia ora!