logo narconon
numero verde 800 189 433

Cartilagine del naso consumata: cosa provoca la cocaina

Cosa fa la cocaina al naso, ecco cosa devi sapere

La cocaina è una delle droghe illecite più pericolose per la salute di chi la consuma. Questa sostanza stupefacente è in grado di sviluppare una dipendenza fisica e psichica molto forte, ma i danni che essa provoca sono diversi, a partire dalle narici e dalla cartilagine del naso consumata. La modalità d’assunzione più comune prevede che la cocaina venga sniffata, quindi la prima parte del corpo con cui questa sostanza viene a contatto è appunto il naso.

Aspirando la polvere col naso, la cocaina agisce direttamente sui vasi e sulla mucosa della cavità nasale e faringea, danneggiandole inesorabilmente. Non si tratta di effetti che possono manifestarsi a seconda dei casi, ma di segni che caratterizzano indistintamente tutti coloro che sniffano questa droga. Ci si trova di fronte a situazioni molto gravi che possono insorgere anche quando il soggetto inizia a farne uso da poco o anche se la sua assunzione avviene in maniera sporadica.

Il disturbo del naso a sella

Se gli effetti nocivi che è in grado di causare sono più o meno noti a tutti, in pochi invece sanno che la cocaina può provocare lesioni funzionali ed estetiche davvero devastanti: questa droga ha infatti la capacità di corrodere e distruggere la struttura interna ed esterna del viso, provocando, ad esempio, il tipico disturbo del naso a sella. Questo succede quando il setto nasale diventa fragile e collassa su se stesso.

Cosa fa la cocaina la naso
Cosa fa la cocaina la naso

Cerchiamo di capire perché succede. Il pezzo di cartilagine che forma il setto nasale ha il compito non solo di separare le narici, ma anche di fungere da parete di supporto per consentire la sniffata. Immettendo cocaina in maniera continuativa non si fa altro che indebolire questa struttura, rendendola simile a un cartongesso pronto a crollare.

È probabile che il disturbo del naso a sella sia dovuto alle sostanze tossiche che compongono la cocaina: questo significa che, a prescindere dalla dose consumata, questa droga dai poteri abrasivi sarà sempre in grado di creare dei fori nel setto nasale.

Leggi anche: Cocaina e depressione: ecco cosa provoca la droga

Cartilagine nasale consumata: mai sottovalutare i danni della cocaina

Molti pensano che i danni associati alla cocaina siano esigui e che i tipici danni al naso non riguardino chiunque. La realtà, invece, è ben diversa, perché questa sostanza stupefacente fa sempre male alla cavità nasale. Chi sniffa cocaina si ritrova ben presto a fare i conti con ferite e irritazioni che sono un chiaro invito a smettere di farne uso, onde evitare di ritrovarsi con la cartilagine completamente consumata e il setto nasale collassato.

Se le infezioni sono in uno stadio iniziale, è possibile curarle. Continuando, invece, a sniffare, il destino è segnato. Non farti distruggere dalla cocaina, chiedi immediatamente aiuto per uscire dalla dipendenza o aiutare una persona a te cara.

Come uscire dalla dipendenza da droghe
Come uscire dalla dipendenza da droghe

Contatta un nostro operatore del Centro di Disintossicazione Narconon Astore, chiamando il Numero Verde 800 189 433. Siamo a tua completa disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Uscire dalla dipendenza si può.
Salva la tua vita, quella di un familiare o di un amico!


numero verde 800 189 433


Un nostro operatore specializzato è pronto ad ascoltarti e darti consigli.

Il numero è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Massima privacy e riservatezza sono garantite.

Torna alla vita. Inizia ora!