Una toccante lettera di un papà a sua figlia

Rachele, libera dalla droga da quattro anni, ha chiesto di condividere una lettera scritta da suo papà e quello che la lettera ha suscitato in lei:

Ecco una e-mail che il mio papà mi ha inviato oggi e voglio condividere con voi questa vittoria.

“Rachele, 
ti ho detto che stavo copiando tutti i video amatoriali di famiglia su DVD per poi convertirli in digitale. Questo da un lato richiede molto tempo ma dall’altro mi ha permesso di sedermi, guardarli e tornare con la mente a certi momenti stupendi passati con te, con tua mamma e con le tue sorelle. Non mi resta di dirti che se tu fossi morta di overdose non sarei mai stato in grado di sopportare di guardare neanche uno di loro. Ora sei viva e pulita e io posso condividere i video con te e con il resto della famiglia.

Sono molto grato a Dio, al Narconon e a te per questo.

Con tutto il mio amore.”

Tuo padre

“Questa email è arrivata diritta al mio cuore.
Non avrei mai pensato 4 anni fa che sarei dove sono oggi.
Ho quasi trent’anni, sono viva, amo quello che faccio, vivo in un grande gruppo di amici e nella mia famiglia. È così!

Le droghe per me non sono più una “soluzione”. Quando ho brutte giornate, l’ultima cosa che penso è di sballare ancora con le droghe. In questo modo tutto è più facile.
Le cose potrebbero andare ancora peggio e peggio e potrebbe essere ancora più difficile ma sono viva e sto ancora combattendo.

Questa è la mia vittoria.”
Rachele

Fonte:

http://www.drugabusesolution.com/narconon-successes/drug-rehab-saves-family