Il glossario delle droghe

Indice dei Contenuti

Questo piccolo glossario è utile per conoscere le principali droghe e la loro provenienza. Nella sezione droghe e dipendenza troverete informazioni più specifiche e dettagliate sulle singole sostanze.

Definizione delle principali droghe

Alcool: La droga più diffusa e legalmente in uso in molti stati. L’alcool si produce facendo fermentare frutta, verdura o cereali.

Amfetamina: Chiamata anche “speed” (velocità) questa droga sintetica agisce come stimolante sul Sistema Nervoso Centrale (SNC). Ha effetti simili alla cocaina.

Barbiturici: Droghe sintetiche comunemente usate per calmare stati nervosi. Inducono al sonno. Derivano dall’acido barbiturico.

Belladonna: Un allucinogeno velenoso che si estrae dalla pianta atropa belladonna, conosciuta anche come “erba del diavolo”.

Cocaina: Una droga amara cristallina, ottenuta essiccando gli arbusti della pianta di coca. E’ un anestetico locale e un pericoloso stimolante illegale, l’ingrediente attivo primario nella pianta della coca. Ciò che rende la dipendenza alla droga.

Codeina: È un derivato dell’oppio come la morfina, ma l’effetto è molto più leggero di quello della morfina o dell’eroina. La codeina viene usata per curare la tosse.

Crack: Cocaina chimica che si estrae dall’olio della foglia di coca. Quando la cocaina viene trattata chimicamente, diventa una soluzione acquosa. Il “crack cocaina” conosciuta come “base libera” della cocaina è ottenuto dalla polvere di cocaina tornata in forma di olio che si può fumare.

Eroina: Un potente narcotico che deriva dalla morfina.

Ecstasy: Combinazione chimica che può essere tagliata con altre droghe. E’ un potente stimolante e rende la persona molto aggressiva.

LSD: Questa sigla sta per D-Lysergic Acid Diethylamide (acido lisergico dietilamide). È un potente allucinogeno che si presenta in forma liquida o piccoli granelli.

Marijuana: È la pianta Cannabis Sativa che produce leggeri effetti euforici. L’ingrediente attivo che produce questi effetti euforici è il Delta – 1 Tetra- Hydrocannab (THC). La marijuana può essere mangiata o fumata in sigarette o pipe. Dalla resina della pianta di marijuana si produce hashish o olio di hashish.

Mescalina: Questo è il potente allucinogeno chimico estratto dal cactus Peyote. La mescalina non deriva dal cactus Mescal, dal quale si distilla invece la Tequila.

Morfina: È un potente narcotico estratto dal papavero dell’oppio. L’eroina è un derivato della morfina. Questo nome deriva dal nome del dio greco Morfeo, dio del sonno.

Peyote: È il nome di un cactus che contiene l’allucinogeno chimico mescalina.

Psilocibina: Spesso chiamata “fungo magico” contiene due allucinogeni chiamati “PSILOCYBINO” e “PSILOCIN”. Ci sono molti altri funghi che contengono veleni ed allucinogeni.

Oppio: Questa droga contiene numerosi alcaloidi con proprietà ipnotiche e stupefacenti.

Richiedi una consulenza telefonica

Per un aiuto immediato o semplici informazioni chiama subito, un operatore risponderà ad ogni tua domanda h24, 7 gg su 7.

Numero verde gratuito

Contattaci con Whatsapp

Non te la senti di parlarne al telefono? Puoi scriverci direttamente, ti risponderemo in tempo reale.

Entra nella live chat

Scrivi nella chat del sito nell’angolo a destra. Un operatore specializzato è qui per darti le informazioni di cui hai bisogno, anche mantenendo l’anonimato.

Comunità di Recupero Narconon Astore

Una soluzione alla dipendenza

Sia che il problema riguardi te o la persona a cui vuoi bene è il momento di lasciarsi aiutare. Gli operatori della Comunità di Recupero Narconon Astore conoscono la situazione e hanno un’esperienza trentennale. Stanco di sfogliare pagine? Ricevi una consulenza immediata. Chiama ora, max privacy.