logo narconon
numero verde 800 189 433

Ketamina, cosa provoca la “droga dello sballo”

Ketamina: caratteristiche, modalità d’assunzione e conseguenze

La ketamina è creata in laboratorio come molecola sintetica ed è utilizzata in ambito medico per le sue proprietà analgesiche e anestetiche. E’ utilizzata sia sugli animali che sugli uomini. I nomi con i quali è comunemente nota, “Special K”, “K” o “Valium per gatto”, fanno infatti riferimento al suo uso clinico. La ketamina solitamente viene somministrata sotto forma di liquido essendo impiegata come anestetico generale. Il suo aspetto è incolore, sembra essere simile all’acqua. In ambito medico i dottori (principalmente anestetisti) la somministrano per via endovenosa, ma solo sotto stretto controllo.

Il suo uso illecito in qualità di “droga dello sballo” è, invece, compiuto da chi decide di consumarla a scopo ricreativo, sfruttando gli effetti dissociativi che è in grado di indurre. Questo spiega perché sia venduta illegalmente come sostanza d’abuso. Spiega anche come mai gran parte delle dosi illecite provengano da ambulatori veterinari. Usata come allucinogeno, la modalità d’assunzione è differente. In questa modalità gli utenti fanno in modo che il liquido evapori, trasformando la soluzione in polvere bianca da fumare/sniffare. La Ketamina può anche essere venduta sotto forma di pastiglie da ingerire oralmente.

Se assunta a piccole dosi, la ketamina può provocare allucinazioni ed euforia. Se assunta, invece, in modo prolungato nel tempo può causare dipendenza psichica patologica e problemi di salute non indifferenti, danni a livello cerebrale in primis.

Effetti della ketamina

La ketamina influisce sul funzionamento del sistema nervoso centrale. Questa sostanza è capace di influenzare i pensieri e il modo in cui vengono percepiti spazio, tempo e dolore. Le allucinazioni (visive e uditive) durano poco (possono protrarsi per 10 minuti, ma anche per qualche ora), ecco perché si cerca di prolungarne l’intensità mediante l’assunzione di anfetamine o altri allucinogeni.

Effetti degli allucinogeni sul cervello
Effetti degli allucinogeni sul cervello

Il tipo di effetti prodotti dalla Ketamina dipendono dalla quantità consumata. Gli effetti dipendono anche dal modo in cui la droga viene somministrata e dallo stato d’animo del soggetto che vuole farne uso. Alla leggera euforia possono subentrare stati dissociativi.Questi effetti portano il consumatore a non avere più padronanza del proprio corpo e non sapere coordinare linguaggio e movimenti. L’assunzione di ketamina altera le percezioni e fa sì che i sensi vengano percepiti in modo confuso (per esempio risulta complicato distinguere asciutto e bagnato o freddo e caldo) e che la persona viva esperienze extraterrene (il famoso “viaggio verso la luce”).

Dipendenza da ketamina, come uscirne?

Così come avviene con altre sostanze allucinogene, anche la ketamina ha il potere di sviluppare tolleranza e dipendenza. Il suo consumo induce i soggetti ad abusare della droga, desiderando dosi sempre maggiori e più frequenti. Chi la utilizza sottovaluta la sua pericolosità e i rischi per la propria incolumità e quella degli altri, quindi non è consapevole del fatto che ha bisogno di aiuto per uscire dalla dipendenza da ketamina.

Droga, come uscirne
Droga, come uscirne

Se sei preoccupato per qualcuno che utilizza questa sostanza per finalità ricreative e in modo illecito, non esitare a contattare un nostro operatore al Numero Verde 800 189 433 per chiederci tutti i consigli di cui hai bisogno. Il Centro di Disintossicazione Narconon Astore è pronto a fornirti tutta l’assistenza necessaria.

Uscire dalla dipendenza si può.
Salva la tua vita, quella di un familiare o di un amico!


numero verde 800 189 433


Un nostro operatore specializzato è pronto ad ascoltarti e darti consigli.

Il numero è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Massima privacy e riservatezza sono garantite.

Torna alla vita. Inizia ora!