Cocaina e depressione: ecco cosa provoca la droga

Cocaina e depressione

Indice dei Contenuti

Dipendenza da cocaina ed effetti sulla salute mentale

La cocaina è una delle droghe illegali più potenti e pericolose che esistano sul mercato. Tra le forme di dipendenza dalle sostanze stupefacenti la dipendenza da cocaina è sicuramente una delle più diffuse. Questa droga agisce sul cervello, facendo crescere il numero di neurotrasmettitori a cui sono collegati i sistemi del piacere e della gratificazione.

Gli effetti a breve termine che ne derivano (euforia, sicurezza, resistenza a fame, sonno e stanchezza, aumento dell’energia fisica e mentale) fanno sì che i consumatori di cocaina non riescano a farne a meno, sviluppando una tolleranza verso la sostanza che si trasforma in breve tempo in ricerca ossessiva e bisogno di assumere dosi sempre più frequenti e abbondanti.

Queste sensazioni positive e momentanee (per di più di breve durata) si tramutano in vera e propria dipendenza fisica e psichica, che può tradursi in crisi d’astinenza molto forti: si manifestano, così, sintomi come paranoia, panico, insonnia, irritabilità e depressione, senza dimenticare le gravi conseguenze fisiche a cui il soggetto va incontro in seguito all’abuso da cocaina e al suo uso cronico (infarto, trombosi, ipertensione, disfunzione erettile e sistema immunitario debilitato).

Depressione tra i sintomi d’astinenza da cocaina

Consumare cocaina in modo cronico provoca un deterioramento cognitivo in seguito al quale vengono fortemente compromesse l’attenzione, le capacità decisionali e mnemoniche e la coordinazione visiva e motoria. A questi effetti collaterali si associano conseguenze ben peggiori, tra cui la scarsa percezione del rischio e le idee di suicidio che spingono molti tossicodipendenti a compiere gesti estremi.

Come funziona il craving nella dipendenza da cocaina
Come funziona il craving nella dipendenza da cocaina

Quando l’uso persistente della droga termina, l’astinenza rappresenta un periodo buio e durissimo per i consumatori. Combattere il craving da cocaina è fondamentale per non ricadere nella trappola della droga e tornare nuovamente ad assumere delle dosi. È in questa fase che il soggetto sperimenta inquietudine, stanchezza, ansia, sonnolenza o iperinsonnia, tremori, difficoltà di concentrazione e dolori muscolari. Uno dei sintomi da sindrome d’astinenza più acuti e pericolosi è la depressione con intenti suicidari.

Come smettere di drogarsi

Per uscire dalla dipendenza da cocaina, il tempo e l’aiuto di persone competenti gioca un ruolo fondamentale. La volontà personale non è sufficiente e il craving che caratterizza la fase di astinenza non può essere contrastato contando solo sulle proprie forze.

Droga, come uscirne
Dipendenza da cocaina, come uscirne

Non lasciare che la tossicodipendenza rovini definitivamente la tua vita o quella delle persone che ami. Contatta un operatore del nostro Centro di Disintossicazione Narconon Astore chiamando il Numero Verde 800 189 433. Siamo pronti ad assisterti e sostenerti come meriti, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Richiedi una consulenza telefonica

Per un aiuto immediato o semplici informazioni chiama subito, un operatore risponderà ad ogni tua domanda h24, 7 gg su 7.

Numero verde gratuito

Contattaci con Whatsapp

Non te la senti di parlarne al telefono? Puoi scriverci direttamente, ti risponderemo in tempo reale.

Entra nella live chat

Scrivi nella chat del sito nell’angolo a destra. Un operatore specializzato è qui per darti le informazioni di cui hai bisogno, anche mantenendo l’anonimato.

Comunità di Recupero Narconon Astore

Una soluzione alla dipendenza

Sia che il problema riguardi te o la persona a cui vuoi bene è il momento di lasciarsi aiutare. Gli operatori della Comunità di Recupero Narconon Astore conoscono la situazione e hanno un’esperienza trentennale. Stanco di sfogliare pagine? Ricevi una consulenza immediata. Chiama ora, max privacy.