Dedicato ai miei genitori

Quando un ospite arriva alla fine del suo percorso sapendo di aver vinto la sua battaglia contro la dipendenza è sempre riconoscente ai suoi familiari, allo Staff del Centro Narconon ed ai suoi compagni di viaggio. Enrico saluta i ragazzi del Narconon Astore e torna a casa, da persona completamente ritrovata.

“È arrivato il momento di salutarvi e di tornare alla mia vita, una vita sana, senza droga. E’ stato un percorso non privo di difficoltà ma ci ho creduto dal primo giorno, mentre in macchina un operatore mi accompagnava al Narconon Astore. Questo è stato fondamentale per raggiungere il mio obiettivo. Adesso mi sento pronto per stare di fronte alla vita, ai suoi momenti difficili come a quelli belli, “passandoci attraverso” come si dice in gergo Narconiano. Qua ho imparato tante cose nuove e mi sono ritrovato come persona, quello che sono sempre stato prima che la cocaina si impossessasse di me. Avevo perso veramente tutta la mia anima ma grazie alla mia forza di volontà e all’ottimo Programma Narconon l’ho ritrovata e adesso… me la tengo stretta!

Il ringraziamento più grande lo devo ai miei genitori che nonostante quello che gli ho fatto passare (di ogni) mi sono stati vicini e mi hanno dato questa grande opportunità di ricevere aiuto professionale. Voglio ringraziare veramente di cuore anche tutti i ragazzi dello staff con i quali ho trovato fiducia, amicizia, disponibilità e professionalità, e poi… poi ci siete voi ragazzi, i miei compagni di viaggio, che mi avete dato veramente tanta forza e coraggio di non mollare mai. Da voi ho ricevuto energia positiva, ognuno in modo suo mi ha aiutato. Sentirmi ben voluto ed accettato da tutti è stato per me un gran bel successo che mi ha dato tanta sicurezza ed autostima.

Spero di avervi trasmesso anch’io qualcosa di positivo.
Faccio un grande in bocca al lupo a tutti e mi raccomando… CREDETECI!”

Enrico