La storia di Enrico

"Il trampolino di lancio della mia nuova vita"

You are here: ...
Home / La storia di Enrico

La storia di Enrico

“Pensavo che la mia vita avesse ormai preso un senso unico. Di avere ormai oltrepassato inconsapevolmente un punto di non ritorno. Dopo i vari e vani tentativi di smettere mi sentivo impotente di fronte a questo incontrollabile istinto ad usare compulsivamente droghe. Dov’è finito l’Enrico dolce e felice di alcuni anni or sono?

Franco si presentò a casa mia una domenica mattina. Mentre ero ancora sotto le coperte in preda ai primi sintomi della crisi di astinenza, mi parlò del programma Narconon. Non ne avevo mai sentito parlare e sinceramente di primo acchito non mi sembrava niente di speciale. Poi, quando iniziò ad illustrarmi dettagliatamente gradino dopo gradino le varie fasi del programma, capii che forse poteva essere la soluzione ideale. Lì la decisione: parto!

Non è stato facile. La prima cosa che mi colpì fu il morale che trovai all’interno del centro. Mi aspettavo un ambiente piuttosto triste, con una palpabile tensione nell’aria. Era esattamente il contrario; il morale alto; un ambiente cordiale e simpatico.

Tutto questo mi diede lo stimolo giusto di racimolare le ultime forze ed affrontare con decisione la crisi di astinenza. Proseguii diligentemente seppur con fatica verso il corso di comunicazione e qui il primo grosso cambiamento. Capii che la vita è comunicazione! E capii anche che da alcuni anni ero totalmente rinchiuso in me stesso e non solo stentavo a far uscire dei sentimenti ma non permettevo a nessuno di volermi bene e trasmettermi qualcosa di se.

La cosa più bella è che attraverso gli esercizi per migliorare la mia capacità di comunicare o meglio recuperare la mia capacità innata di comunicare tornai a provare affetto ed amore verso me stesso, la mia famiglia e chi mi circondava. Tutto questo fece si che quello che prima era una voglia di provare a smettere si tramutò in una certezza di poterlo fare!

Le fasi successive mi aiutarono a migliorare sempre più sino a quando mi resi conto che era ritornato l’enrico quello vero! Ogni singolo gradino mirava a recuperare una specifica abilità. Stando in sauna oltre che sentirmi il corpo pulito mi è tornata la voglia di prendermi cura di me stesso. Il corso sugli Alti e Bassi mi ha permesso di capire dove e come ho sbagliato e subito dopo il corso sull’etica mi ha proiettato nel futuro, il trampolino di lancio della mia nuova vita da persona libera! Quello che ero prima di iniziare ad usare droghe. Una persona semplice, capace di amare e di lasciarsi amare. Con una gran voglia di vivere.

Ora sono diversi anni che ho smesso. Sono felicemente sposato e padre di tre splendidi figli.

Non smetterò mai di ringraziare Franco e tutto lo staff del Narconon.
Sono gli amici più cari che ho!”

Enrico

Enrico oggi è un esperto di prevenzione. 135.000 sono le persone che hanno assistito ad una sua lezione di prevenzione, 60.000 ed oltre hanno visto un video presso istituzioni scolastiche su tutto il territorio nazionale. In 15.000 hanno letto il suo libro “STUPEFATTO”. 25 emittenti televisive regionali hanno trasmesso una lezione di prevenzione. 350 tra scuole, oratori, biblioteche, centri sportivi, associazioni ed enti politici o religiosi il numero di luoghi dove ha tenuto personalmente una lezione di prevenzione. 5 sono le nazioni estere dove ha svolto attività di prevenzione: Lituania, Austria, Slovenia, Svizzera e Francia.

Sito personale: www.enricocomi.com

In tanti anni di duro lavoro nella prevenzione dalle droghe ha ottenuto vari riconoscimenti:

  • Nominato nel 2008 Ambasciatore di Pace dalla Universal Peace Federation
  • Premiato nel 2006 dalla Fundation for Drug Free Europe di Bruxelles
  • Onorato nel 2004 con il premio Internazionale William Benitez Award dall’Associazione Narconon Sud Europa
enrico
chiama ora il numero verde gratuito
esiste una soluzione alla dipendenza