Come due angeli custodi

La mia esperienza al Centro Narconon Astore

Posted: 19 luglio 2017-Likes: 0-Comments: 0-Categories: TESTIMONIANZE
You are here: ...
Home / Blog / TESTIMONIANZE / La mia esperienza con il Centro Narconon Astore

20206080_10213501860009447_139237606_nCiao sono Loredana, sono una mamma e oggi vi racconto la mia esperienza. Tutto ebbe inizio tempo fa quando iniziai a vedere in mio figlio uno strano cambiamento fino al punto di non riconoscerlo più. Perdeva peso a vista d’occhio, era perennemente nervoso e non aveva più interessi verso niente e nessuno. Divorata dai dubbi, decisi di di entrare di nascosto nel suo appartamento che era proprio accanto al mio. C’era un gran disordine e non ebbi potuto non notare subito diverse banconote arrotolate e bustine con uno strano contenuto bianco dentro.

Al suo rientro gli chiesi spiegazioni ma lui negava , iniziai perciò a chiedere a tutti i suoi vecchi amici che ormai aveva abbandonato e quest’ultimi dopo tanta insistenza ammisero che lui era finito in un brutto giro.

Ingoiato il rospo mi misi a riflettere sul da farsi, nessuno mi poteva aiutare, dopo aver perso mio marito a soli 37 anni a causa di un incidente sul lavoro mi ritrovai sola assieme alla mia malattia che mi costringe a stare su una sedia a rotelle. Mi sentivo impotente ma dovevo fare qualcosa, non potevo perdere l’unica cosa bella che la vita mi ha donato, mio figlio.

Dopo diverse notti insonni, una mattina decisi di agire, e dopo alcune ricerche su internet, mi apparse un posto chiamato NARCONON ASTORE e presi il coraggio di chiamare. Il giorno stesso , all’insaputa di mio figlio, arrivarono subito due ragazzi dello staff, si misero a parlare con lui e come due angeli custodi lo convinsero ad andare via con loro. Durante i 4 mesi di permanenza, ogni volta che sentivo mio figlio percepivo in lui un notevole miglioramento era più calmo e amorevole. Sono passati ormai alcuni giorni dal suo rientro a casa, lo vedo rinato e devo solo dire grazie a voi, vederlo sereno e rilassato mi riempie il cuore.

Dopo questa esperienza consiglio fortemente a tutti coloro che stanno vivendo questo problema di non avere paura, di non nascondersi, di non vergognarsi ma di affrontare la questione e di farsi avanti.

Ringrazio con tutto il cuore lo staff del NARCONON ASTORE

Loredana

Prev / Next Post
chiama ora il numero verde gratuito
esiste una soluzione alla dipendenza