FAQ

Domande & Risposte

You are here: ...
Home / Il metodo Narconon

FAQ – Il metodo Narconon

Abbiamo raccolto in questa pagina una serie di domande che frequentemente le persone si pongono sulle comunità Narconon e sul programma Narconon e le relative risposte. Per qualsiasi altra domanda un operatore è disponibile al Numero Verde 800 18 94 33. La chiamata è gratuita e viene garantito il rispetto della privacy.

Cos'è il programma Narconon?

Il programma Narconon è un metodo di riabilitazione dalla droga composto da nove diversi corsi che si basa sulla ricerca e gli sviluppi dell’ autore umanitario L. Ron Hubbard. E’ un protocollo di riabilitazione “drug free”, ovvero non utilizza droghe alternative, agenti farmaceutici o sostanze che alterano la mente, nel processo della riabilitazione.

I centri Narconon sono associazioni di utilità sociale senza scopo di lucro che solitamente lavorano in sinergia con le competenti unità locali. Spesso vengono finanziati dagli enti governativi preposti, a volte da privati. In trent’anni il programma è cresciuto dal primo progetto del 1966, all’interno di un carcere, ai cinquanta centri presenti in venti paesi diversi.

Oggi, il programma si svolge in centri residenziali e non, oltre che in istituti di correzione e pena sia per adulti che per minori. Ovunque sia svolto, fornisce le medesime metodologie di riabilitazione dalla droga. Il programma Narconon comprende inoltre attività di informazione per la prevenzione della droga.

Qual' è la filosofia del metodo Narconon?

La filosofia sostanziale del programma Narconon è che un individuo che ha danneggiato se stesso e gli altri abusando di droga e/o alcool, può imparare ad assumere piena responsabilità per sè, il proprio corpo e le proprie azioni, fino a raggiungere l’ obiettivo di una vita etica, produttiva e libera dalla droga.

Come disse il fondatore del Narconon, William Benitez, a proposito di ciò che aveva appreso dai lavori di L. Ron Hubbard che aveva adottato per il programma Narconon, “Ciò che mi aveva stupito era che il lavoro di Hubbard si concentrava non solo nell’identificare le abilità, ma anche in una metodologia pratica (esercizi) grazie a cui svilupparle. Realizzai così che la dipendenza è una disabilità che si instaura quando una persona cessa di usare le proprie abilità essenziali a un’ esistenza costruttiva”.

L’intero programma Narconon è stato sviluppato in base a questa premessa fondamentale: una persona risolve le “disabilità” aumentando le proprie “abilità”. Per raggiungere questo risultato, oggi il programma Narconon consiste in una serie di esercizi, fasi di studio e applicazioni pratiche svolti in una sequenza precisa. Le tecniche ed i programmi di apprendimento aiutano l’ individuo a recedere dall’ uso di droga, a mettersi in comunicazione con gli altri e con l’ ambiente, a disintossicare il proprio organismo dai residui tossici, a prendere controllo di se e del proprio ambiente fino a raggiungere un punto in cui potersi prendere piena responsabilità sia per sè e sia per gli altri.

Che rapporto c' è tra il programma Narconon e L. Ron Hubbard?

I trentadue anni di comprovato successo del programma Narconon si basano sull’uso dei metodi di riabilitazione e prevenzione sviluppati da L. Ron Hubbard. Tutto quanto ebbe inizio nella biblioteca del carcere federale dell’ Arizona, dove allora il detenuto William Benitez lesse il libro “Scientology: i fondamenti del pensiero” e trovò in esso i principi che lo portarono fuori dal tunnel della tossicodipendenza, dopo una lotta disperata durata quasi quanto la sua vita stessa.

Benitez aveva apprezzato l’ approccio di Ron Hubbard alla riabilitazione ed aveva applicato ciò che aveva appreso alla sua situazione personale e quindi, con il permesso della vigilanza carceraria, a un gruppo di altri detenuti. In seguito William Benitez scrisse a L. Ron Hubbard chiedendogli aiuto e consigli. Hubbard rispose ed inviò dei consulenti volontari per assistere Benitez nella conduzione del programma di auto-aiuto che questi aveva chiamato Narconon per descrivere il concetto di “nessun narcotico (NARCOtics NONe)” che quelle tecniche e quella filosofia utilizzavano e tuttora utilizzano.

Più avanti, quando altri centri Narconon erano stati aperti sia all’ interno dei carceri e sia in centri residenziali aperti, L. Ron Hubbard concesse formalmente l’ uso dei suoi materiali al Narconon perchè fossero utilizzati nel programma di riabilitazione. Tuttora, i centri Narconon ricevono una licenza per poter utilizzare, senza scopo di lucro, questa tecnologia.

Qual' è il rapporto tra il Narconon e l' organizzazione denominata ABLE?

I diritti ed i marchi relativi alla metologia di riabilitazione ed alla tecnologia utilizzata presso i centri Narconon sono in possesso di un organizzazione denominata Association for Better Living and Education International (ABLE) , (Associazione per una Vita e un istruzione Migliore). Anche ABLE è un istituzione separata dalla Chiesa di Scientology e si assicura di tutelare la corretta applicazione delle tecnologie di L. Ron Hubbard nei diversi programmi autorizzati ad utilizzarle nei campi dell’ istruzione, della riabilitazione dalla droga, della riabilitazione del crimine, e del miglioramento morale della società.

E’ quindi ABLE International ad autorizzare Narconon International all’ uso dei marchi e dei lavori di L. Ron Hubbard protetti da copyright nel campo della riabilitazione dalla droga e dell’ istruzione.

A sua volta, il Narconon Internationl autorizza ad operare ciascuno Centro Narconon del mondo, assumendosi inoltre la responsabilità di mantenere sia la qualità del programma e sia l’integrità istituzionale nell’ insieme dei centri Narconon. Oltre a tutelare i marchi ABLE International assiste le diverse associazioni cui concede le licenze operative nella compilazione dei materiali utilizzati, sostenendo la loro opera sociale e promuovendo i risultati ottenuti tramite l’ applicazione delle metodologie di L. Ron Hubbard alla risoluzione dei gravi problemi sociali, quali droga, crimine, analfabetismo e immoralità.

Numerosi enti governativi in tutto il mondo hanno riconosciuto la piena indipendenza del programma Narconon finanziando direttamente i centri Narconon o il programma di singoli individui. I programmi in Svezia, Danimarca e Svizzera, così come il programma Narconon nel carcere federale della Utah (USA) sono alcuni esempi di finanziamento governativo al programma Narconon.

Qual' è il rapporto del Narconon con i governi locali?

La politica internazionale del Narconon prevede che ciascun centro mantenga relazioni legali e amministrative appropriate con il suo proprio stato e governo locale. Ogni centro Narconon opera secondo le leggi locali e, spesso, in coordinazione e cooperazione con le strutture governative locali. Il Narconon International è stato registrato negli Stati Uniti come organizzazione no profit di utilità sociale dal 1972 ed è iscritta ufficialmente come programma di riabilitazione dalla droga, fin dal 1971 negli Stati Uniti e dal 1972 in Europa (Svezia).

Oggi il programma Narconon è presente in molti altri paesi europei e del resto del mondo. Il numero di paesi che approvano i centri Narconon come organizzazioni di riabilitazione efficaci e socialmente utili cresce di anno in anno, con l’apertura di nuovi centri in nuovi paesi quali la Russia, l’Ucrania, il Kazakistan, la Colombia, la Nuova Zelandia, Taiwan, il Messico e l’ Australia.

Come vengono addestrati gli operatori del Narconon?

Il Narconon International ha compilato una serie dettagliata di corsi tecnici e amministrativi per l’ addestramento degli operatori. Questi corsi utilizzano materiali di L. Ron Hubbard e consentono a chi li ha frequentati sia di fornire correttamente la tecnologia di riabilitazione dalla droga sviluppata da L. Ron Hubbard e sia di amministrare la gestione dei centri che adottano tale tecnologia.

Perchè molti operatori sono ex-tossicodipendenti?

Il Programma Narconon ha dimostrato che gli ex tossicodipendenti, persino quelli che lo sono stati a lungo e completamente, possono essere riportati a un’ esistenza di completa responsabilità personale e sociale. Molto spesso, persone salvate grazie alla applicazione della tecnologia di riabilitazione dalla droga di L. Ron Hubbard, così come avviene nei centri Narconon, sviluppano un forte desiderio e uno scopo preciso di aiutare altri a riabilitarsi. Spesso queste persone chiedono di entrare a far parte dello staff del Narconon per poter aiutare chi ancora è dipendente dalla droga o dall’ alcool.

I Centri Narconon accettano volentieri queste persone sullo staff, non importa quale sia la loro provenienza, e spesso costoro sono in grado di contribuire con notevoli capacità e rendimento sia tecnico che amministrativo. Ancora più importante è che al tossicodipendente ancora iscritto al programma Narconon piace avere a che fare con chi “c’è passato in mezzo”.

Oltre trent’anni di esperienza operativa con persone del genere, riabilitate e completamente rivitalizzate, hanno dato ragione al Narconon sotto questo aspetto. Questi individui diventano gli operatori migliori e più attenti. Molti altri centri, oltre al Narconon, impiegano ex tossicodipendenti riabilitati.

chiama ora il numero verde gratuito
esiste una soluzione alla dipendenza