FAQ

Domande & Risposte

You are here: ...
Home / Droga e alcool

FAQ – Droga e alcool

Questo è un campione delle domande più frequenti fatte dai ragazzi che hanno partecipato alle nostre conferenze di educazione preventiva sulla droga. Le risposte che seguono dovrebbero essere lette e capite dai genitori, così da poter parlare dell’argomento ai propri figli con facilità. Per qualsiasi altra domanda un operatore è disponibile al Numero Verde 800 18 94 33. La chiamata è gratuita e viene garantito il rispetto della privacy.

Le droghe danneggiano la memoria?

Sì. Quando una persona assume droghe, le immagini registrate nella sua mente sono annebbiate, offuscate e persino vuote. Alcune droghe alterano la sequenza delle immagini rendendo difficile il ricordo di avvenimenti del passato.

Se le droghe sono dannose, perchè le vendono?

Per avidità. Le droghe sono un affare multimiliardario e alcuni pensano più a se stessi ed ai soldi che non agli altri.

Se i miei genitori bevono dell'alcool, questo li danneggia?

Dire che tutte le cose sono dannose, sarebbe sciocco e stupido. Per esempio, una piccola quantità di alcool si dice che aiuti la circolazione del sangue e la digestione. Molti credono che è meglio non bere perchè spesso le persone che hanno problemi con l’alcool hanno cominciato così.

Quali sono le droghe più pericolose?

L’eroina. Questa droga è la più mortale tra le droghe di “strada”. Da assuefazione fisica e mentale. Una persona che l’assume quotidianamente, dopo poche settimane non ne può fare a meno ed è costretta ad aumentare la dose giornaliera. Gli effetti collaterali di questa droga sono devastanti e possono culminare in overdose o morte. Un’altra droga molto pericolosa è l’ecstasy. Questa droga è un eccitante, molto simile all’amfetamina. Le manifestazioni collaterali, essendo un eccitante, sono acute e momentanee. In una persona labile, si possono scatenare fenomeni di grave dissociazione e turbamenti psichici. Uno dei rischi sull’individuo che ne abusa è delirio di onnipotenza, per molti aspetti simile agli effetti della cocaina. Quando l’effetto della droga svanisce, la persona si sente abulica, depressa, con stati d’ansia.

Come fanno le persone a diventare dipendenti da droghe?

Le droghe sminuiscono tutti i tipi di dolore: fisico, emozionale, mentale. Quando l’effetto delle droghe finisce, questi dolori diventano più forti. La persona non si accorge della differenza, però ha bisogno di assumere ancora droga per “uccidere” il dolore. Più droghe prende, più ne vuole. Alla fine, non solo vuole assumere droghe, ma ne avrà una necessità impellente, anche per sminuire il dolore creato dalla droga stessa.

Ho sentito che la marijuana ti rende molto creativo, è vero?

No. Solo in apparenza la persona che usa questa droga si sente più aperta riguardo alle cose, soprattutto le prime volte. Ma le droghe, in sostanza, sono veleni creati per inibire le abilità di una persona.

Se l'alcool è così dannoso, perchè tanta gente lo beve?

Uno dei motivi è la pubblicità. Le fabbriche che producono alcool esistono da molti anni. La vendita dell’ alcool crea una quantità enorme di soldi, facilitata dalla grande promozione fatta con la pubblicità. Il commercio della birra, per esempio, è uno dei più vasti.

Le droghe sono costose?

Sì. Oltre al rischio di poter morire abusandone, noi conosciamo persone che hanno speso centinaia di migliaia di euro in droga.

Chi si droga di più? Gli uomini o le donne?

In Italia, secondo la nostra esperienza, gli uomini costituiscono la maggior parte dei consumatori di droga. Sappiamo anche che tra questi non c’è distinzione tra giovani, adulti, poveri o ricchi.

chiama ora il numero verde gratuito
esiste una soluzione alla dipendenza