FAQ

Domande & Risposte

You are here: ...
Home / Aspetti medici

FAQ – Aspetti medici

Abbiamo raccolto in questa pagina una serie di domande che frequentemente le persone si pongono sugli aspetti medici del programma Narconon e le relative risposte. Per qualsiasi altra domanda un operatore è disponibile al Numero Verde 800 18 94 33. La chiamata è gratuita e viene garantito il rispetto della privacy.

Il metodo Narconon è un programma terapeutico?

No, non lo è. Il Narconon segue un modello di apprendimento didattico. Lo studente, così si chiama chi frequenta il programma, segue un programma che consiste sia di informazioni scritte da studiare e sia di una serie di esercizi pratici, incluso un regime di disintossicazione. Gli operatori non “curano” gli studenti nè dal punto di vista patologico, nè da quello psicologico. Piuttosto, forniscono loro adeguato sostegno e disciplina così da farli progredire velocemente e con successo attraverso le diverse fasi del programma, far loro ottenere il massimo beneficio dai diversi esercizi e regimi, fino a che non hanno ottenuto una piena comprensione dei materiali e li possono applicare alla propria vita.

Alcuni aspetti del programma si indirizzano ovviamente allo stato fisico dello studente. Questi includono l’esercizio fisico, una corretta nutrizione e un programma di saune che favorisce l’espulsione dei residui di droga e di altre sostanze tossiche accumulate nell’organismo.

Pur non essendo un programma terapeutico, il Narconon richiede una visita medica completa all’atto dell’ iscrizione che viene accettata soltanto dopo un parere medico favorevole. In questo modo, qualsiasi malattia o condizione fisica che impedisce l’ immediata iscrizione al programma può essere curata prima di iniziare il programma Narconon stesso.

Perchè nei centri Narconon si assumono solo vitamine?

Sotto la diretta supervisione del medico di ogni centro, il Narconon utilizza vitamine ed altri integratori alimentari (non farmaceutici) come parte del programma. Questa è una pratica comune a diversi centri di riabilitazione, in quanto, il tossicodipendente presenta invariabilmente una stato di malnutrizione e carenza vitaminica.

Oltre a questo regime nutrizionale, una fase specifica del programma è indirizzata alla rimozione dei residui tossici dall’ organismo. Oltre all’ esercizio fisico e alla sauna, in questa fase lo studente assume (sotto il diretto controllo del medico del centro) elevate quantità di liquidi, apporti extra di minerali e di vitamine, in proporzioni graduali e accuratamente controllate. Questo per stimolare il metabolismo dei grassi corporei, a sostegno delle funzioni dell’ organismo nel processo di eliminazione delle tossine. Una volta completata la fase della disintossicazione, lo studente riprende un regime vitaminico regolare.

Chi ha assunto farmaci psichiatrici può essere iscritto al Programma?

Il centro Narconon adotta la sua propria politica, in relazione a chi può o non può iscriversi al Programma. Persone che hanno subito elettroshock o interventi psichiatrici al cervello non si possone iscrivere al Programma, in quanto i danni subiti a causa di queste procedure sono così estesi da impedire all’ individuo di beneficiare completamente dei risultati del Programma Narconon. L’ esperienza ci ha pure dimostrato che chi ha assunto dosi massiccie di medicinali psichiatrici è ostacolato nell’ acquisire risultati stabili, non essendo in grado di assimilare e comprendere i materiali del Programma fino ad una completa riabilitazione stabile.

Poichè il Narconon è un Programma che non utilizza farmaci o droghe alternative, chi desidera seguire un percorso psichiatrico viene indirizzato ad altri Centri o Programmi.

I centri Narconon utilizzano droghe sostitutive durante la fase dell' astinenza?

Assolutamente no.

Il Narconon ha una metodologia conosciuta e rispettata in tutto il mondo per l’ astinenza da qualsiasi tipo di sostanza, poichè riduce al minimo la sofferenza utilizzando vitamine, minerali e un’ assistenza personale di ventiquattro ore su ventiquattro. Prima di iniziare la fase dell’astinenza, lo studente dà il suo consenso e di solito questa fase viene completata più rapidamente e con minor disagio di quanto non ci si possa aspettare. Anche il ritmo regolare di sonno/veglia viene ripristinato in tempi più brevi, poichè l’organismo si riprende più rapidamente dalla sospensione della sostanza, tornando ai suoi cicli naturali. La visita medica obbligatoria dice se lo studente ha bisogno di un’ astinenza clinicamente assistita, come raramemte avviene. In questo caso lo studente viene accompagnato presso un Centro Medico non psichiatrico per completare questa fase sotto diretto controllo medico.

Chi usa metadone a mantenimento o a scalare (per eroina ed altri oppiacei), può iscriversi al Programma Narconon?

E’ necessario eliminare il metadone scalandolo, prima dell’ iscrizione al Programma. Una lunga esperienza ci ha mostrato cha l’ astinenza da metadone è molto più difficile e più lunga di quella della stessa eroina.

Esiste un riconoscimento scientifico o professionale sulla validità della metodologia del Programma Narconon?

L’ intero Programma Narconon è stato esaminato, sperimentato accuratamente e valutato positivamente da medici prestigiosi quali:

  • Prof. Alfonso Paredes (Docente di Psichiatria presso la Scuola di Medicina dell’UCLA, Università della California di Los Angeles).
  • Dr. Ray Stowers (Specialista in Tossicologia e membro della Società Medica Americana della Medicina delle Tossicodipendenze, ex Direttore del reparto tossicodipendenze dell’ Ospedale Regionale dell’ Oklahoma).
  • Dr. David Root (membro del Consiglio Americano di Medicina Aereospaziale).
  • Dr. Megan Shields (membro del Consiglio Americano dei Medici di Famiglia).

 

Questi professionisti costituiscono il Consiglio Scientifico Internazionale dei centri Narconon ed alcuni di loro hanno illustrato la metodologia del Programma presso diversi enti sanitari quali, ad esempio, l’ Associazione Americana della Salute Pubblica (Dr. Megan Shields).

A tutt’ oggi inoltre, si sono svolti tre Congressi Internazionali sulle procedure di disintossicazione sviluppate da L. Ron Hubbard e il Programma Narconon, a Los Angeles, Stoccolma e in Kazakistan. Decine di scienziati e ricercatori famosi hanno studiato accuratamente le metodologie e i risultati salutistici del Programma Narconon.

chiama ora il numero verde gratuito
esiste una soluzione alla dipendenza